Kiara Fontanesi quarta in Svizzera

Kiara Fontanesi torna dalla Svizzera con un quarto posto assoluto di giornata e il terzo posto in classifica mondiale. Un risultato che non rende giustizia appieno alla portacolori del Fonta MX e lascia l’amaro in bocca per un podio sfiorato.

 

Dopo una splendida prima manche, Kiara nella seconda ha avuto difficoltà e non è riuscita ad andare oltre il quarto posto. E proprio il risultato di gara 2 l’ha vista terminare a pari merito al terzo posto con la Van De Ven, ma ha dovuto cedere il piazzamento all’avversaria che ha ottenuto un risultato migliore in seconda manche.

 

La prima manche ha visto Kiara partire al meglio dal cancelletto e portarsi subito in testa. L’unica in grado di impensierirla è stata la Duncan che ha poi approfittato dei doppiaggi per portarsi al comando e riuscire così a battere la poliziotta volante.

In seconda manche, Kiara, non è riuscita ad avere il ritmo della prima gara e dopo una partenza non brillante ha perduto tempo dietro la Verstrappen, lasciando così fuggire le prime. Un peccato perché vi erano i presupposti per un altro weekend trionfale.

 

Kiara Fontanesi “Peccato. Questo Gp puntavo a vincerlo, ne avevo le possibilità ma non ci sono riuscita. Nella prima manche tutto è andato bene. Sono partita davanti e ho imposto il ritmo. Potevo fare di più, ma dopo avere rischiato di cadere non ho voluto forzare così la Duncan si è avvicinata. Un’avversaria è caduta davanti e ho cambiato traiettoria e la Duncan usando la mia traiettoria del giro prima mi ha passata. A quel punto volevo replicare all’attacco e riprendere il primato, ma sono iniziati i doppiaggi e non sono più riuscita a tornare sotto alla mia avversaria. Tutto è andato a meraviglia ed ero fiduciosa per oggi. Invece le condizioni della pista sono cambiate parecchio e non sentivo bene la moto come nella prima manche. Ho sofferto tutta la gara e non ho trovato ritmo e questo mi ha penalizzato. Peccato. Vedrò di chiudere questo mondiale con una bella gara ad Assen. ”

 

Gp Svizzera Frauenfeld Gachnang

 

1 manche:  1. Duncan (Yamaha) 11 giri in 24’51”720; 2. Fontanesi (Honda) a 15”656; 3. Van De Ven (Yamaha) a 27”802; 4. Lancelot (Kawasaki) a 51”048; 5. Verstappen (Ktm) a 1’12”639

 

2 manche: 1. Lancelot ((Kawasaki) 11 giri in 24’57”787; 2. Duncan (Yamaha) a 3”636; 3. Van De Ven  (Yamaha) a 4”190; 4. Fontanesi (Honda) a 58”731; 5. Verstappen (Ktm) a 1’20”305

 

Gp Classification: 1. Duncan 47; 2 Lancelot 43; 3. Van De Ven 40; 4. Fontanesi 40; 5. Verstappen 32

 

World Championship: 1. Lancelot 264; 2. Van De Ven 237; 3. Fontanesi 192; 4. Papenmeier 189;

  1. Verstappen 188

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI